FB ci oscura, e noi ci spostiamo qui | Il blog di Giacomo Mancini
Feed RSS
content top

FB ci oscura, e noi ci spostiamo qui

La vicenda è ormai nota e ha fatto il giro della rete: FB ha oscurato il mio account senza preavviso e senza motivo. Tengo molto a ringraziare di vero cuore i tanti amici che si sono mobilitati, quelli che hanno dato vita a gruppi in mio sostegno, quelli che hanno aderito al nuovo account e alla mia nuova pagina. Sono felice per tanto affetto.

Mi piacerebbe, però, lanciare una proposta in più a tutto il popolo della rete: spostiamoci qui. Utilizziamo questo blog per continuare la discussione e lo scambio di opinioni. Noto con piacere che ogni giorno crescono i visitatori del blog. Molti sono della mia circoscrizione elettorale delle europee che comprende Abruzzo, Basilicata, Campania, Calabria, Molise e Puglia., altri ancora provengono dalle altre regioni, tanti si collegano dall’estero. A tutti dico lasciate un commento ed apriamo un confronto.

Quello che facevamo su FB, continuiamolo a fare qui.

Chi é il primo?

Condividi il post!


15 Commenti a “FB ci oscura, e noi ci spostiamo qui”

  1. Mario Rende scrive:

    Voglio essere io il primo. Questa vicenda di FB è inquietante.
    Ti seguivo lì e ti trovavo simpatico. Mi piaceva la determinazione con la quale rispondevi alle critiche anche le più cattive.
    Certo il blog è un’altra cosa!
    Mi piace la tuia camapagna e ti confesso che ti voterò.
    buon a giornata

  2. Marco Barbuscio scrive:

    sbaglia di grosso. su fb non è giusto fare politica. hanno fatto bene a cancellarlo. A me poi Berlusconi provoca l’orticaria. Abbasso berlusconi W la censura di FB

  3. Giovanna Miele scrive:

    strumenti troppo diversi FB e blog per essere intercambiabili. A giacomo un consiglio: apri un altro account e continua con il gruppo. Ad maiora

  4. marco scrive:

    Buongiorno! salto di palo in frasca ma quella di mancini su Gattuso che ci mette il cuore e Loiero che ci mette le mani é eccezionale. Adelante!

  5. angelo romano scrive:

    Sono uno dei suoi amici del nuovo account che ha creato su fb(facendo benissimo!). Sono un suo “fan” e anche un iscritto al suo gruppo di facebook. E come vede le scrivo anche qui. Si, i due strumenti non sono intercambiabili. La gente sta 24 ore su fb. Se mantiene entrambi forse è meglio. Abbiamo bisogno di un dialogo attivo e sempre aperto. Di certo sappiamo dove trovarla.

  6. paola martino scrive:

    Mi permetto di entrare nella discussione e di rispondere a Marco Barbuscio. Ognuno utilizza fb come crede. Ognugno traspone su quel social network la propria vita reale. Dunque chi fa politica è naturale che la faccia anche lì.
    Questo è il mio parere.
    E il vostro? Non credete che sia giusto fare politica anche attraverso facebook?

  7. Francesco Varvaglione scrive:

    Ottima idea, io ci sono continuiamo qui…………

  8. Antonio Formisano scrive:

    Caro Giacomo,

    è innegabile che nei tuoi confronti si è consumata una ingiustizia. Facebook dovrebbe essere uno strumento per manifestare il proprio pensiero e la propria personalità, non censuralo! Evidentemente qualcuno ti teme. Continua per la tua strada come sempre, con la stessa determinazione e passione.
    Un abbraccio affettuoso.

  9. Alex Paruta scrive:

    Sono contento che questa vicenda si sia risolta nel migliore dei modi.
    Il detto e’ ”trasforma gli ostacoli in opportunita”’… è un vantaggio non solo per Giacomo e per la sua candidatura ma anche per tutti noi che abbiamo la possibilita’ di seguirlo piu’ da ”vicino”!!!
    Bravo Giacomo!!

  10. Antonio Ricci scrive:

    Ho scoperto che facebook banna tutti gli utenti eccessivamente attivi. Giusto ora facevo caso che non esiste una nequitte di comportamento su facebook, non esiste un regolamento e non è specificato ne indicato da nessuna parte che si possa essere bannati per “iperattività” o altre cause.

  11. Marco Mele scrive:

    Sono d’accordo con Paola Martino ed Antonio Formisano, in FB si è “esposti” per ciò che siamo, quindi non vedo nulla di male o anomalo se un candidato fa campagna elettorale ed anzi, usufruisce del mezzo con il lodevole scopo di evitare di insudiciare le città di cartelloni e volantini.
    Mi sembra strano sia stato vittima lui e non altri ben più attivi…e sarebbe troppo banale se la causa fosse l’aver postato ripetutamente lo stesso identico scritto senza modificarlo di una virgola (mi è capitato giocando ad una applicazione…).
    Ma chiedo a Giacomo, nessuna giustificazione da responsabili di FB?

    Comunque, ben venga anche questo strumento ma credo non si debba limitarsi ed abbandonare l’altro, oggi chiaramente molto molto popolare.

    Un saluto.

    P.S. C’è Foggia tra le mete elettorali, si?

  12. Giovanni Pignataro scrive:

    Tipico Berlusconiano che cerca di screditare la rete
    In america Barack Obama che ha vinto e vince grazie anche alla comunicazione in rete
    Qui un Berlusconi che non sà usare la rete(http://www.youtube.com/watch?v=4T4XgbeIWys) e avrebbe voluto “regolamentarla”(http://www.youtube.com/watch?v=Mwc1-hVQtmI)

    Poi abbiamo La Carlucci(http://www.youtube.com/watch?v=Xv5bh4fbDkU), Roberto Cassinelli, Giampiero D’Alia(http://www.tomshw.it/news.php?newsid=17076) e infine Luca Barbareschi(http://www.youtube.com/watch?v=hedoKIIQzaE)e intanto l’italia scende ancora sul piano della libertà di stampa(http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=56652&sez=HOME_NELMONDO&ctc=80&ordine=desc)

  13. danilo scrive:

    fagli la richiesta che ti riattivano, sai io penso che ti hanno segnalato i comunisti, complimenti per l’idea degli SMS ma come si fa?
    lo voglio fare anche io

  14. Antonio Lospennato scrive:

    Caro Giacomo, sono contento che tu abbia un nuovo account su FB per continuare il dialogo e il confronto. Sono convinto che anche questo blog è un ottimo strumento per continuare sulla linea intrapresa. Ad majora semper.

  15. neri alessandro scrive:

    grande facebook ,ha tolto l’account pure a me ahahahah…devo dire complimentoni davvero,e poi hanno anche il coraggio di parlare…puah

Inserisci un commento